Come monitorare con una tabella ciò che mangiamo e con quale frequenza

Quando abbiamo mangiato lo spezzatino l’ultima volta? Oggi cosa cucino? Se anche tu come me ti poni queste domande perché non ricordi cosa hai preparato il giorno prima – o durante la settimana – ho creato una tabella che fa al caso nostro!

Tornano le nostre amate tabelle senza le quali, diciamocelo, ci sentiamo un po’ persi. Loro sono lì a ricordarci cosa fare e quando. Sono il nostro bastone da passeggio della memoria.

piramide_alimentare.png
la famosa piramide alimentare

Bando alle ciance, la tabella di oggi é pensata soprattutto per le mamme “smemorine”, ma non solo… Si parla di alimentazione e di cosa portiamo ogni giorno sulla nostra tavola, noi fortunati.

L’importanza di variare l’alimentazione

Ti starai chiedendo cosa c’entra una tabella con l’alimentazione e la memoria. Ti rispondo subito. Grazie a questa tabella potrai monitorare cosa mangiano i tuoi bambini e tutta la famiglia. Ovviamente, la tabella va bene anche se sei single, in coppia o vivi con i genitori: un’alimentazione varia é fondamentale per godere di buona salute.

Alimentazione varia. Giusto, ma quante volte capita di arrivare in cucina e non sapere cosa preparare, o ancor, peggio, presentare lo stesso piatto per più volte durante la settimana. Quando hanno mangiato l’ultima volta… ? La carne l’ho preparata, come mi ha detto la pediatra, almeno tre volte questa settimana? Uh, forse sto esagerando con i carboidrati… (chiudendomi i jeans). Insomma, per questa e molte altre domande adesso c’è la tabella!

La piramide alimentare

Ecco cosa ci racconta Wikipedia in merito alla piramide alimentare (link):

Per interpretarla, si parte dal presupposto che gli alimenti situati al vertice della piramide sono quelli che dovrebbero essere consumati in piccole quantità e, di conseguenza, gli alimenti posti nella parte bassa sono quelli che bisogna consumare con più frequenza e in quantità maggiori.

La piramide alimentare in figura è tratta dal sito Benesseretermeitalia.com

La tabella dell’alimentazione mensile

La tabella riporta:

  • giorni del mese
  • nelle caselle: carne, pesce, verdura cotta, verdura cruda, pasta/pizza (carboidrati)
  • pranzo/cena

Ti basterà mettere una crocetta vicino al pranzo o alla cena, o a tutti e due, in base alla pietanza consumata in tal giorno. In questo modo avrai sempre sott’occhio quante volte una dato alimento é stato servito.

DOWLOAD Scarica qui la tabella (la trovi, insieme alle altre, nella pagina dedicata

Annunci

2 Comments

  1. Il menù settimanale è l’ottimo”: sai cosa ti serve quando vai al supermercato e cosa portare in tavola a pranzo e a cena. Ci (ri)proverò a organizzarmi in questo modo, ma la pigrizia spesso ha la meglio 😦

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli - E - BOOK

Entra nel mondo delle pseudo favole di Paolo Sassaroli

Enterprises...

..."alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima"

Diario di una Zingara

Non puoi iniziare un nuovo capitolo della tua vita se continui a rileggere l'ultimo.

mezzaginestra

Cultura? Pop e piano, sir.

A Place For My Head©

C'è chi si gode la vita,c'è chi la soffre,invece noi la combattiamo.⚡

# I Feel Betta

Autobiografia culinaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: