love amore sanvalentino valentine handlettering

A ognuno il proprio Valentino[ idee per #sanvalentino]

Spesso critichiamo le feste commerciali salvo poi restarci male se il partner non se le ricorda e non le festeggia almeno con un pensierino (ma anche -ino -ino)

love amore sanvalentino valentine handlettering
Le feste commerciali non piacciono a nessuno (davvero?), salvo poi restarci male se il partner non se ricorda e non le festeggia almeno con un pensierino (ma anche -ino -ino).

Spogliato del suo significato religioso, negli anni, San Valentino è diventato emblema di questa tipologia di ricorrenze.
Ci sono i duri e puri che restano fedeli alla linea del “non acquisto forzato“, affermando e sostenendo, non a torto, che la coppia va “celebrata” ogni giorno . Poi ci sono quelli che “è – una festa-commerciale-però…” va comunque festeggiata, e infine gli inguaribili romantici che comprano i baci, i cioccolatini, e le rose senza alcuna remora. E va bene così!

E io?
Io mi inserisco nella seconda categoria. Quella che non apprezza il lato commerciale ma a cui fa piacere se il marito se ne ricorda, della “festa”. Quindi, glielo ricorderò perché apprezzo la spontaneità dei gesti.

Ma torniamo a noi. Avete già pensato a cosa regalare al vostro, o la vostra, Valentino/a ? In caso foste a corto di idee…

VALENTINES FOR MY VALENTINE

Dividiamo intanto la tipologia di regalo in:
– classico
experience
– fatto col cuore

Quale regalo si nasconde dentro a ogni gruppo?

CLASSICO
Nei regali classici rientrano oggetti di uso comune di una certa utilità come:
– portafoglio
– ciabatte
– intimo
– rasoio elettrico
– , cravatte
– penna
– maglione
– camicia
– set guanti e cappello
– cd musicali o film in DVD/bluray
– abbonamento a una rivista, alle partite della squadra del cuore, ad una associazione

EXPERIENCE
Delle esperienze fanno parte i regali da vivere legati alle emozioni e ai ricordi, ad esempio:

– tornare nel luogo del primo incontro e rivivere, ci si augura, le stesse sensazioni
– condividere una passione comune (concerto, teatro, museo, sport/natura)
– se la coppia ha figli ed è nonni-disponibili munita, può dedicarsi qualche ora di relax nel weekend presso una Spa o anche a casa, purché sia children free.
– anche la classica cena – magari a mo’ di pic-nic – a lume di candela, anche a casa, ha il suo fascino

MADE WITH LOVE
L’ultima categoria, la mia preferita, sono i regali fatti col cuore a mano, quei regali che trasmettono l’impegno e la passione di chi li ha confezionati:
– al tempo delle mail e di WhatsApp scrivere una lettera con carta e penna è una rarità
– registrare un cd con le canzoni del cuore… Se hai doti canore potresti cantarle tu! Pazienza se la qualità audio non è quella di uno studio di registrazione, quel che conta è il pensiero! Ti basterà una app per registrare con il telefono e la base musicale reperibile su YouTube come karaoke.
– qualunque cosa sappiate creare con le mani utilizzando i vostri materiali preferiti (carta, cartone feltro, pasta modellabile, ecc), createle!
– cuoche provette? Perché non preparargli quel piatto che ti ha richiesto già tante volte ma non hai ancora cucinato?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Daniela's Lumirose Castle

Benvenuto nella mia dimora, viandante della rete!

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Zero contenuti, zero calorie, Zero Renato

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli

"E QUELLO CHE CI SUCCEDEVA NON FACEVA QUASI PARTE DI NOI "

Enterprises...

..."alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima"

Diario di una Zingara

Non puoi iniziare un nuovo capitolo della tua vita se continui a rileggere l'ultimo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: