L’indifferenziata curiosità

sellersHo una confessione da farvi. Mi piace osservare l’immondizia altrui.

 

Shhhh… Ho una confessione da farvi. Mi piace osservare l’immondizia altrui. Da quando esiste la racconta differenziata non possono negare di non essere stata colpita da un certo, innocente voyeurismo. In parole povere, lo ammetto, mi piace spiare le vite degli altri. Non da una finestra però, e nemmeno dal buco della serratura. Le mie “clouseauniane” indagini partono dalla raccolta di carta e cartone.

La mattina porto a passeggio il cane ed è tutto un pullulare di marchi, colori, slogan e pubblicità vari. Toh, Tizio – che non conosco e mai conoscerò – ha comprato uno di quei robot che puliscono per casa (chissà se funzionano davvero?), il suo vicino è stato in quel negozio di prodotti naturali di cui adoro tanto il packaging (più del prodotto stesso) e qualcun altro si è mangiato della pizza al salamino (la mia preferita).

La curiosità fa lavorare la fantasia. La fantasia ti fa entrare in punta di piedi nelle loro case; te le fa quasi immaginare… Il mobilio, gli orari, i colori, la routine. La vita in coppia, la vita in famiglia e quella da single. Ogni box di cartone, ogni confezione ammaccata, racconta parte della storia e della personalità di chi l’ha acquistato. E per un attimo, ma solo un attimo, mi diverto a mettermi nelle loro scarpe.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli - E - BOOK

Entra nel mondo delle pseudo favole di Paolo Sassaroli

Enterprises...

..."alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima"

Diario di una Zingara

Non puoi iniziare un nuovo capitolo della tua vita se continui a rileggere l'ultimo.

mezzaginestra

Vivo di alzate d'ingegno / e sorrisi di donna.

A Place For My Head

C'è chi si gode la vita,c'è chi la soffre,invece noi la combattiamo.

# I Feel Betta

Autobiografia culinaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: