Una giornata al mare

Una giornata al mare
solo e con mille lire
sono venuto a guardare
questa acqua e la gente che c’e’
e il sole che splende più forte
il frastuono del mondo cos’e.

A differenza di Paolo Conte, io al mare non ero sola, ma con la mia famiglia. Pranzo al sacco e sabbia nella scarpe. Free and gipsy, liberi e gitani, proprio come piace a noi.
Gli stabilimenti balneari ancora chiusi, tanta tranquillità e conchiglie da raccogliere – nonché una struttura con mega scivoli – hanno reso la nostra permanenza davvero gradevole. Piedi nudi, maglietta e via a giocare!

Qui siamo a Sottomarina (frazione di Chioggia, VE). Una località che sembra proprio essere a misura di bambino e a cui pensare per una eventuale vacanza.

Ci siamo portati via le conchiglie come souvenir di quella fredda giornata primaverile, e con queste ho creato un nuovo barattolo della tranquillità.

Materiale occorrente

  • conchiglie
  • polvere glitter
  • colorante
  • barattolo di vetro

20160503_134248

Shake, enjoy and relax!

Annunci

11 Comments

    1. Ah, puoi dirlo forte, i bambini non sarebbero mai voluti andar via… 🙂
      Il mare d’inverno è stupendo, ha un fascino tutto particolare. E poi c’è pace e calma… Non mi sembra strano che gli sia stata dedicata una canzone.

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Daniela's Lumirose Castle

Benvenuto nella mia dimora, viandante della rete!

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Zero contenuti, zero calorie, Zero Renato

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli

"E QUELLO CHE CI SUCCEDEVA NON FACEVA QUASI PARTE DI NOI "

Enterprises...

..."alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima"

Diario di una Zingara

Non puoi iniziare un nuovo capitolo della tua vita se continui a rileggere l'ultimo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: