Giochi longevi

mPYBn4ti0k7vrbBfMoPASAgDa bambina avevo tantissimi giocattoli. Il ricordo più lontano è la Ballerina dei Sogni che mi portò Babbo Natale nel 1980equalcosa. Che felicità quella mattina! Era proprio la bambola che desideravo! Ma quanto ci ho giocato? Natale, Santo Stefano e forse fino alla Befana. Poi il dimenticatoio. Come la maggior parte dei giocattoli. Lo ammetto, ero figlia unica e viziatina.

Adesso che però mi trovo dall’altra parte della barricata, mi sembra che la gioia dei bambini sia soprattutto nello scartare il regalo più che il gioco in sé. Ed è così, l’emozione vera è data dalla sorpresa, e non dall’accumulo… di sorprese!

Ci sono poi dei giocattoli che non annoiano mai, quei giochi semplici –  forse i più semplici  – e nello stesso tempo più longevi.

Seppur non in ordine di preferenza, questi sono i giochi/giocattoli preferiti dai miei due “marmocchi”:

  • la palla
  • il play-doh
  • i colori (tempera, acrilici, gessetti)
  • le scatole di cartone in cui mettercisi dentro facendo finta che sia un’automobilina, un astronave o qualche che detta la fantasia, oppure, se piccole, sono ideali per costruire gli ascensori per i pupazzetti
  • i puzzle
  • gli “esperimenti”, ovvero i travasi con acqua o altre sostanze
  • il gioco della torre,  conosciuto anche come Jenga
  • le macchinine, it don’t matter if your black or white, ma anche if you are a boy or a girl: con le macchine ci giocano tutti, maschi e femmine (e lo stesso vale per le bambole)
  • la bicicletta, il monopattino e “Sansone, il camion chiacchierone”
  • le bolle di sapone
  • le costruzioni

Sebbene vengano bombardati dalla pubblicità di giocattoli e cibi (i miei chiedono soprattutto quelli!) vedo di non cedere, e, se devo fargli una sorpresa – perché ci sta anche quella! – cerco di prendere giochi con cui non si annoino dopo 5 minuti. A volte fallisco, altre volte no. E quando fallisco li vedo tornare ai loro  “vecchi” giochi, che magari sono delle vere “bagattelle” (le sorpresine Kinder, per esempio) ma che riescono a mettere in moto la loro fantasia, la loro creatività. E allora non c’è Paw Patrol che tenga. Ed è un piacere vederli giocare!

Quali sono i giochi preferiti dai vostri piccoli?

Links

Annunci

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Victoria ma non troppo

Blog sconsigliato a chi vuole dei figli e/o a chi si prende troppo sul serio!

Daniela's Lumirose Castle

Benvenuto nella mia dimora, viandante della rete!

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Zero contenuti, zero calorie, Zero Renato

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli

"E QUELLO CHE CI SUCCEDEVA NON FACEVA QUASI PARTE DI NOI "

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: