Tisane & calzini

Da un’idea di Mamma Canterina

Che relazione c’è tra i calzini e le tisane? Nessuna? Non ne sarei poi così certa…

Materiale occorrente
– due confezioni di tisane (o tè, quello che più vi aggrada!)
– scotch
– colla
– carta da pacchi
– etichetta

Per prima cosa beviti una bella tisana. Bevuta? Bene, adesso di ogni confezione elimina un lato inferiore. Unisci le due scatolette con dello scotch. Fodera la nuova confezione creata con della carta da pacchi. Se necessario, su una etichetta scrivi a chi appartengono i calzini.

La mia scatola è decisamente natalizia, ma questa è  la carta che ho trovato nel momento in cui mi venuta l’idea…

dei bei calzini ordinati
dei bei calzini ordinati

Buon weekend!

Annunci

7 Comments

    1. La soluzione c’è! Sono i sacchetti per la biancheria, quelli tutti traforati con chiusura a cerniera. Io li metto dentro il cesto della biancheria sporca così da raccogliere già insieme tutti i calzini. Poi si chiude e si mette a lavare quando è ora, a lavatrice finita tutti i calzini saranno dentro il sacchetto 😉 e poi è pratico anche per non farli cadere in giro quando si svuota la lavatrice…

      Piace a 1 persona

    2. Non ne conoscevo l’esistenza, grazie! I calzini spaiati rappresentano un vero e proprio dramma per me, anche perché spesso il “compagno” viene fagicitato nel Nulla. Sparito, mai più trovato. >_<

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli - E - BOOK

Entra nel mondo delle pseudo favole di Paolo Sassaroli

Enterprises...

..."alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima"

Diario di una Zingara

Non puoi iniziare un nuovo capitolo della tua vita se continui a rileggere l'ultimo.

mezzaginestra

Cultura? Pop e piano, sir.

A Place For My Head©

C'è chi si gode la vita,c'è chi la soffre,invece noi la combattiamo.⚡

# I Feel Betta

Autobiografia culinaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: