Liebster Award 4.0

liebsteraward_41Anche quest’anno sono stata nominata per il Liebster Award 4.0! Confesso di sentirmi onorata – senza esagerare – di tale riconoscimento perché in questo blog ci metto amore e passione. E quindi ringrazio l’autrice di questo delizioso blog Il Mio Blog Per Caso, che ovviamente consiglio a tutti voi di seguire, per avermi nominata.

Le regole

  • Ringraziare il blog che ti ha nominato;
  • Rispondere a 10 domande;
  • Scegliere 10 blog da nominare;
  • Porre 10 domande;
  • Comunicare la nomina ai 10 blog scelti.

Ora è il mio turno. Ecco i 10 blog che nomino:

  1. Il Salvadanaio di Super Mamma
  2. Mamma Quasi dECOrosa
  3. La Dimora Del Pensiero
  4. Padriduri
  5. Il Piccolo Mondo di Lelle
  6. In Punta di Piedi
  7. Free Animals, Love & Respect
  8. Marino e Cucino
  9. Non Mettermi Pressione
  10. Auramagica

Le domande

1- Ci presenti il tuo blog?

Il blog “Una mamma canterina” ha subito diverse evoluzioni in questi sette anni di vita. Ho iniziato a parlare di musica, film e libri e poi…sono diventata mamma. La mia vita è cambiata così come gli argomenti del blog che adesso ruotano intorno al mio tanto difficile quanto meraviglioso compito e alla mia passione per il riciclaggio, soprattutto di scatole cartone, non di denaro. 😉

2- Perché hai aperto un blog?

Perché mi piace scrivere e condividere con gli altri.

3- Hai sogni nel cassetto che vorresti realizzare?

Collegandomi alla domanda precedente, mii piacerebbe scrivere per diverse testate. é sempre stata la mia passione.

4- Se fossi un animale, quale vorresti essere?

Uno scoiattolo ché fa tanto baita di montagna con vin brule e camino acceso.

5- Quale persona famosa, di qualsiasi epoca, genere, o ambito ti piacerebbe incontrare?

Per motivi personali mi piacerebbe incontrare Rosa Parks.

6- Un viaggio pazzesco che sogni di fare?

Non è pazzesco – oddio, con 2 bambini piccoli forse sì!!! – ma vorrei andare in Brasile.

7- In quale epoca del passato ti piacerebbe vivere? O magari il futuro?

Direi in quella attuale, magari sperando che i conflitti avranno prima o poi una fine.

8- Quali sono le tue passioni?

Fai da te (sono drogata di Pinterest!), canto, cucina e lettura.

9- Come immagini te e/o il tuo blog nel futuro?

Sto cercando di informarmi sui prodotti naturali che si possono fare in casa, quindi è possibile una leggera svolta verso tali argomenti.

10- Ti fai una domanda e ti dai una risposta?

Sei felice ? Sì.

Le mie 10 domande 

  1. Quante paranoie (interesserà i lettori? starò dicendo banalità? lessico e grammatica sono apposto?) ti fai prima di cliccare su “pubblica”?
  2. Hai provato altre piattaforme di blogging oltre, o prima, di WordPress?
  3. Se non ce l’hai, ci pensi mai ad un dominio tutto tuo per il blog? E se ce l’hai, cosa ti ha spinto a fare il “grande passo”?
  4. Condivisione è il leit motiv dei social network. E tu, condividi i tuoi post sui vari social?
  5. Ossessione template: lo cambi? Quante volte all’anno (o al mese)?
  6. L’ora del blog. In quale momento della giornata preferisci, o puoi, scrivere?
  7. Il post d’elite. Hai mai criptato un post dando la parola chiave solo a pochi eletti?
  8. Il rituale. Prima di scrivere compi qualche azione particolare?
  9. Hai scritto il Post, quello con la P maiuscola, ma salta la connessione e non hai salvato. Come reagisci?
  10. Alice, quella di De Gregori, prima della fine della canzone non si sarà stancata di guardare i gatti?
Annunci

8 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli - E - BOOK

Entra nel mondo delle pseudo favole di Paolo Sassaroli

Enterprises...

..."alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima"

Diario di una Zingara

Non puoi iniziare un nuovo capitolo della tua vita se continui a rileggere l'ultimo.

mezzaginestra

Cultura? Pop e piano, sir.

A Place For My Head©

C'è chi si gode la vita,c'è chi la soffre,invece noi la combattiamo.⚡

# I Feel Betta

Autobiografia culinaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: