L’appendiabiti…naturale

La sveglia suona alle sette ed è una corsa contro il tempo. Ho pensato di rendermi la vita più semplice e organizzata preparando la sera ciò che i bambini indosseranno il giorno successivo. Per rendere il tutto ancor più pratico ho creato questo appendiabiti naturale al 100%.

appendiabiti
Il ramo appendiabiti

Materiale occorrente
– ramo
– spago
–  2 chiodi e martello

Come si evince dalla foto la realizzazione è banale fino all’inverosimile. Salto a piè pari.

Le rocambolesche avventure della mamma canterina
Su come mi procurai il ramo in un bigio giorno di marzo

Quel giorno pioveva,  ma avevo un disperato bisogno di realizzare la mia idea, ovvero un appendiabiti che fungesse anche da elemento d’arredo.
Sprezzante della pioggia mi misi in macchina alla ricerca del ramo. Mi recai innanzitutto al parco giochi, quello appartato. Sicura che nessuno mi avrebbe visto cominciai ad ispezionare la zona. Pensai anche ad una scusa se qualcuno mi avesse fermato: ehm, credo di aver perso il berretto di mio figlio…
Le mie ricerche tuttavia non portarono a nulla, e, con le scarpe inzaccherate me ne andai, ma non mi davo certo per vinta. Seppur “pubblicamente rischioso” (per la mia reputazione) sapevo dove avrei trovato ciò che mi serviva.
Avevo infatti adocchiato lungo la strada una castasta di legno in un campo. Si trattava solo di parcheggiare l’auto, prendere il ramo e andar via con la refurtiva.  Ero titubante ma volevo quel ramo a tutti i costi.  Mi appostai nel parcheggio facendo finta di scrivere un messaggio: avrei atteso la fine del viavai di auto per compiere l’ azione “criminosa”. Vestita di tutto punto all black devo essere sembrata una pazza agli operai del cantiere lì accanto mentre caricavo in auto un ramo alto quasi quanto un arbusto… Poco importa, missione compiuta! A casa l’avrei pulito, tagliato e utilizzato per vari lavori.

Annunci

4 Comments

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Victoria ma non troppo

Blog sconsigliato a chi vuole dei figli e/o a chi si prende troppo sul serio!

Daniela's Lumirose Castle

Benvenuto nella mia dimora, viandante della rete!

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Zero contenuti, zero calorie, Zero Renato

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli

"E QUELLO CHE CI SUCCEDEVA NON FACEVA QUASI PARTE DI NOI "

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: