Oops, I did it again!

L’ho fatto di nuovo, Padre perdonami ma non ho saputo resistere.

Era lì, nella piccola edicola del supermercato. L’avevo adocchiato qualche giorno fa e avevo resistito alla tentazione di portarmelo via alla “modica” cifra di 5,90 euro. Soldi buttati, cose che occupano spazio in casa, cose che prendono polvere, cose che in un anno di vita del bimbo non mi sono servite, cose di cui si può fare benissimo a meno ma senza le quali la vita a quanto pare non ha lo stesso gusto.

E così oggi, per pura casualità (giuro!) sono tornata sul luogo del delitto. C’erano parecchie riviste specializzate per future mamme, neo-mamme e mamme advanced, e tra tutte queste spuntava lei, quella con l’irresistibile gadget incluso!

Era l’ultima – ah, qualcuno ha ceduto prima di me! – e la questione era now or never. L’ho agguantata e messa nel carrello. Now!

Il gadget altro non è che un portapannolini appendibile (ma pensa un po’ che comodità!) di colore verde con applicata una fragolona rossa. Il must have della stagione insomma. E così, mentre compravo ciò che realmente serve alla nostra sussistenza (biscotti, merendine, coppette al cioccolato) mi sono auto-convinta di aver fatto la cosa giusta. Risparmio spazio per i pannolini sotto il fasciatoio, è una nota di colore e bla bla bla…

é da un po’ che mi frulla in testa l’idea di scrivere un post sul merchandising che gira intorno al mondo dei bebè, ma non l’ho ancora fatto. Devo farlo, che serva almeno come monito alle future mamme alle quali la pubblicità, spesso riuscendoci, vuole inculcare l’assoluta necessità dei loro aggeggi per facilitare la vita loro e dei loro piccoli.

Certo, dopo questo post credo proprio di non essere la persona più indicata, ma che volete farci, posso resistere a tutto tranne che alle tentazioni.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Stupido è chi lo stupido è

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli - E - BOOK

Entra nel mondo delle pseudo favole di Paolo Sassaroli

Enterprises...

..."alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima"

Diario di una Zingara

Non puoi iniziare un nuovo capitolo della tua vita se continui a rileggere l'ultimo.

mezzaginestra

Vivo di alzate d'ingegno / e sorrisi di donna.

A Place For My Head

C'è chi si gode la vita,c'è chi la soffre,invece noi la combattiamo.

# I Feel Betta

Autobiografia culinaria

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: