Una margherita

Immagine

non fa primavera.

E da tanti, troppi giorni a questa parte l’ho capito. Ho capito di essermi illusa, di aver sperato nell’arrivo delle belle giornate, di camminate al parco giochi, di timidi raggi di sole che accarezzano le guance e di spolverini leggeri da indossare. Purtroppo non è così. L’inverno è tornato con il suo freddo grigiore.

A guardar fuori dalla finestra il paragone con il momento politico che stiamo vivendo viene quasi naturale. Credo infatti di non essere l’unica ad aver sperato, forse troppo ingenuamente, nell’arrivo di una nuova stagione carica di colori freschi e vivaci. Di una nuova e genuina primavera che spazzasse via la plumbea e vecchia pesantezza delle nuvole. Purtroppo non è andata così. Il passato è sempre presente, e ahimè il presente rischia di essere ancor più grigio del passato. Come questa pioggia che non purifica nulla, il passato si ostina a non andare via e il vento par essere andato altrove, lontano da qua. Chissà se mai arriverà. Intanto attendiamo fiduciosi (accendendo il termosifone) almeno le rondini, ma anche loro, come si suol dire, non sono una garanzia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Daniela's Lumirose Castle

Benvenuto nella mia dimora, viandante della rete!

Antonella Lallo

Lucania la mia ragione di vita

Il vagone delle parole

A tutti gli incontri che cambiano la vita, agli errori di felicità.

Il Blog di GIOVANNI MAINATO

Zero contenuti, zero calorie, Zero Renato

Il blog di Clara Margaret

La gioia più grande è quella che non è attesa.

Paolo Sassaroli

"E QUELLO CHE CI SUCCEDEVA NON FACEVA QUASI PARTE DI NOI "

Enterprises...

..."alla ricerca di nuove forme di vita e di civiltà, fino ad arrivare là dove nessuno è mai giunto prima"

Diario di una Zingara

Non puoi iniziare un nuovo capitolo della tua vita se continui a rileggere l'ultimo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: